Domanda:
Come faccio a configurare un server Windows NFS per servire i miei media a RaspBMC [tutorial]
kolin
2013-01-17 15:41:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

A seguito dei miei guai nel provare a usare Samba per condividere i media dalla mia macchina Windows ( problemi di prestazioni SMB su Raspbmc) ho pensato di provare (e condividere) la mia conoscenza di come ottenere il mio Windows XP Pro Machine funziona invece come un server NFS.

Probabilmente ci sono state molte variazioni nel farlo, ma non ne avevo visto uno che corrispondesse alla mia configurazione, una configurazione che sento che molte persone hanno ancora.

Server XP Pro

Specifiche: RAM Pentium IV 3,4 Ghz 4 GB, unità Sata-II da 500 Gb, scheda PCI wireless edimax.

IP: 192.168.1.40

Posizione: mansarda

Raspberry Pi

RaspBmc - Nightly build 12/1/2013

Hub USB alimentato esterno con: Logitech K260 Wireless Key / mouse & TP Link WN823N Wireless USB & Bluetooth USB.

IP: 192.168.1.100

Posizione: soggiorno

Due risposte:
#1
+9
kolin
2013-01-17 15:41:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come ho fatto

INSTALLAZIONE NFS

http://technonstop.com/tutorial- setup-nfs-server-windows

Ho seguito le istruzioni da diversi siti Web.

1) Innanzitutto, prendi i "Servizi per unix per Windows" da: http://www.microsoft.com/en-gb/download/details.aspx?id=274

2) Esegui un'installazione personalizzata, selezionando solo

  • NFS -> Server per NFS
  • Strumenti di autenticazione per NFS -> Mappatura nomi utente
  • Strumenti di autenticazione per NFS -> Server nome utente per autenticazione NFS

3) Durante l'installazione seleziona il comportamento su Case Sensitive

4) Quindi, seleziona Local User Mapping Server -> Password e file di gruppo

- La mia aggiunta La fase successiva ti chiede di caricare file passwd e di gruppo, ho semplicemente creato 2 file sul desktop di XP. Da questo post: http://www.networkedmediatank.com/showthread.php?tid=1434&pid=460253#pid460253 Ho modificato i file passwd / group

passwd

  root: x: 0: 0: root: / root: / bin / shpi: x: 1000: 1000: pi: / home / pi: / bin / sh  

gruppo

  root: x: 0: pi: x: 1000:  

per rappresentare l'utente Raspberry pi.

5) Una volta completata l'installazione, vai a start -> windows services for unix -> services for unix administration

6) seleziona Mappatura nome utente a sinistra, quindi l'opzione maps a destra. Non ho selezionato Mappe semplici e ho deciso di utilizzare mappe avanzate

Mostra mappe utente

fai clic su elenca utenti finestre e elenca gli utenti unix . da Windows seleziona Administrator da unix seleziona pi quindi fai clic su aggiungi ignorando l'avviso sull'account speciale amministratore

Mostra Mappe di gruppo

fai clic su elenca gruppi di finestre e elenca gruppi unix . da Windows seleziona Administrators da unix seleziona pi quindi fai clic su add

Quindi applica nel in alto a destra.

Impostazione delle condivisioni

1) Per ciascuna delle mie condivisioni E: \ music ed E : \ movies ho fatto clic con il pulsante destro del mouse sulle cartelle in Windows Explorer, ho selezionato condivisione e sicurezza e poi la scheda Condivisione NFS .

2 ) All'interno della scheda ho creato i nomi delle condivisioni music e movies con una codifica ANSI, deselezionando accesso anonimo

3 ) All'interno del pulsante delle autorizzazioni, ho deselezionato Consenti accesso root e ho selezionato Read / Wite come tipo di accesso

4 ) Ok tutto questo

5) All'interno di / etc / fstab sul raspberry pi (tramite PuTTy) sudo nano / etc / fstab ho aggiunto le seguenti righe:

  192.168.1.40:/music / home / pi / music nfs defaults, user, auto, noatime, intr 0 0192.168.1.40:/movies / home / pi / movies n fs defaults, user, auto, noatime, intr 0 0  

(ovviamente dopo aver creato le directory pertinenti all'interno di / home / pi)

Configurazione del firewall

Sfortunatamente l'apertura iniziale della porta del firewall specificata in fondo a questo post: http://www.networkedmediatank.com/showthread.php?tid=1434&pid=460252#pid460252 non sembrava funzionare per me, tuttavia (shock) microsoft era a disposizione per offrire che forse avrei dovuto provare ad aprire anche altre porte.

  Mappatura nomi utente e server per NFS Portmapper TCP, UDP 111 Server per NFS Network Status Manager TCP, UDP 1039 Server per NFS Network Lock Manager TCP, UDP 1047 Server per NFS NFS Mount TCP, UDP 1048
Server per NFS Network File System TCP, UDP 2049  

(da http://technet.microsoft.com/en-us/library/cc753302(v=ws.10) .aspx)

FATTO! Ho aggiunto i nuovi supporti come sorgenti sia nella musica che nei film, e sembrano molto più reattivi di samba

L'unica differenza era che su Windows 8 un laptop, dovevo usare Oracle VirtualBox con FreeNAS http://www.freenas.org/ utilizzando BridgeAdapter sul VB, dovevo aggiungere un altro disco rigido virtuale come archiviazione (8 GB fissi). dovevo solo attivare NFS / FTP in Unix (modalità) Raspberry Pi ha rilevato la condivisione NFS istantaneamente (utilizzando Raspbmc)
Sfortunatamente i servizi Unix per Windows non funzionano sulla versione x64 di Windows 7 Professional
#2
  0
Graham
2013-12-10 21:44:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo è peachy per WinXP, ma meno buono per altre versioni di Windows, con cui MS afferma esplicitamente che i loro "servizi per Unix" non funzioneranno.

FreeNFS non funziona per me (ragioni ancora TBD), e altri sono a pagamento. L'unico server Windows NFS gratuito che ho trovato che funziona è su CodeProject.

http://www.codeproject.com/Articles/309936/Csharp-NET-Network-File-System- NFS-Server? Msg = 4719043 # xx4719043xx

Ho alcuni miglioramenti a questo (soprattutto l'impostazione di una "radice virtuale" in modo da non dover esporre tutto il tuo C: drive) che, si spera, verrà ripristinato nella sua base di codice. Non è il codice più bello in assoluto e ci sono sicuramente modi in cui le sue prestazioni possono essere migliorate, ma fa perfettamente il lavoro per montare un filesystem di root.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...